Regione Sardegna

Registro delle Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT), il Comune di Arzana istituisce il registro.

Pubblicato il 17 luglio 2018 • Sociale

Comunicato stampa

Registro delle Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT), il Comune di Arzana istituisce il registro.

Arzana 17.07.2018 - Il Comune di Arzana, ha istituito il Registro delle Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT), l’amministrazione guidata dal sindaco Marco Melis ha recepito quanto prescritto dalla Legge 219/2017 “Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento”, con la finalità di promuovere la piena dignità e il rispetto delle persone, anche nella fase terminale della vita umana. Il documento contiene le indicazioni che la persona, in previsione dell’eventuale futura incapacità di manifestare la propria volontà, può esprimere in merito all’accettazione o al rifiuto di determinati trattamenti terapeutiche o sanitari.

Ogni cittadino maggiorenne e residente nel Comune di Arzana può depositare la dichiarazione Dat, ovvero un documento nel quale spiega quali cure è disposto a ricevere nel caso in cui, al momento del ricovero, sia incapace di comunicare direttamente con i medici.

“La decisione d’istituire il registro è un segno di civiltà – ha commentato il sindaco Marco Melis - per un malato in stato terminale o comunque incapace di comunicare, avere depositato il Dat significa sollevare i familiari da responsabilità e vincolare l'operato del medico curante, è quindi anche un modo per mettere un freno all'accanimento terapeutico”.

Il deposito del Dat è facoltativo e gratuito. Colui che lo presenta deve indicare un fiduciario che diviene, nel caso in cui la persona diventi incapace di comunicare consapevolmente con i medici, il soggetto chiamato a dare fedele esecuzione alla volontà della stessa per ciò che concerne le decisioni riguardanti i trattamenti sanitari da eseguire.

"E’ un adempimento obbligatorio per legge - ha chiarito in conclusione Melis – e tratta di un aspetto molto importante e delicato di fronte ai quali ognuno deve essere libero di poter scegliere secondo la propria coscienza".

La domanda può essere compilata e consegnata personalmente all’Ufficio dello Stato Civile del Comune. Tutte le informazioni sono disponibili al numero telefonico: 078237350.

Comune di Arzana

Ufficio stampa