Regione Sardegna

“Scorci arzanesi” ha il suo vincitore.

Pubblicato il 7 febbraio 2018 • Cultura

                                     “Scorci arzanesi” ha il suo vincitore. Il concorso del Comune premia Anna Maria Piroddi e le sue montagne del Gennargentu


Arzana 07.02.2018 - Nel Comune di Arzana alla 2^ edizione del Concorso fotografico “Scorci arzanesi”, nell’assessorato alla Cultura, la proclamazione del vincitore di quest’ultima edizione, nella selezione che premia lo scatto più rappresentativo dedicato al paese del Gennargentu. Sei concorrenti sono stati selezionati da una commissione di esperti.


Un premio all’eccellenza fotografica. “Lo scatto premiato sancisce una volta di più, le qualità del nostro territorio, gli spazi straordinari delle nostre montagne – ha detto l’assessore comunale alla Cultura, Innovazione e Scuola e ideatore del concorso, Fausto Ferreli – è per noi sempre un grande onore vedere come Arzana può essere raccontata dagli obbiettivi dei fotografi. Il concorso resta sempre un’occasione importante per farci conoscere, per fare vedere la rara bellezza delle nostre montagne. Vogliamo che questi eventi non siano sporadici, perché sono importanti occasioni di promozione per Arzana”.


Unico premio in danaro di 600 euro è stato assegnato al primo classificato: Anna Maria Piroddi ha fatto la parte da leone presentando uno scatto del lago Flumendosa. La sua foto ha ritratto con stile, approccio corretto e giusta tecnica fotografica, uno degli scorci arzanesi più rappresentativi del Gennargentu.


Al lavoro per rafforzare l’immagine del paese. “Le nostre montagne si confermano grandi ricchezze di Arzana, siamo a lavoro per rafforzare con nuovi sistemi di comunicazione, le nostre ricchezze sia dal punto di vista culturale che turistico” – ha aggiunto Fausto Ferreli.


Con il concorso fotografico il Comune guidato da Marco Melis, acquisisce la proprietà di tutti gli scatti pervenuti che diventano patrimonio istituzionale d’immagini per rappresentare il paese nelle mostre e nei mezzi di comunicazione. La selezione delle migliori fotografie dell’edizione 2017 sarà, come in passato, valorizzata con l’esposizione nella Casa Lai, aperta al pubblico durante le feste e le manifestazioni arzanesi. Anche in quest’edizione nel copyright, sarà sempre garantito il nome del fotografo che resta anch’egli titolare dell’immagine senza restrizioni per l’uso.


Comune di Arzana
Ufficio stampa