Regione Sardegna

Raccolta differenziata, percentuali in calo, "serve maggiore impegno".

Pubblicato il 22 dicembre 2018 • Ambiente

<<Abbiamo abbracciato la raccolta differenziata come scelta di sostenibilità e gli arzanesi sono protagonisti dell’impegno che va nella direzione della tutela ambientale e del risparmio economico. A loro vogliamo dire grazie senza interrompere la nostra azione di sensibilizzazione che proseguirà con sempre nuove campagne informative ma dobbiamo migliorare ancora>>. Lo dichiara l'assessore della Difesa dell'ambiente Marco Pinna annunciando l’estrema a necessità di un maggiore impegno: <<le ultime percentuali in calo sul recupero dell’indifferenziata e del secco sono un campanello d’allarme>>.

IL CALO DELLA RACCOLTA - I dati dicono che Arzana è passata da una media del 74% fino al calo degli ultimi mesi nel 2018 in cui la raccolta differenziata è scesa al 68%. Una diminuzione drastica che nella stagione invernale coincide con l’abitudine errata, di conferire meno carta e talvolta meno plastica spesso scorrettamente smaltita in casa. << Lo studio - continua Marco Pinna - dice che a fronte di un avvio a recupero superiore al 80% del differenziato, la Regione applica metà tassazione sullo smaltimento del secco, un risparmio che è naturalmente spalmato sulle bollette dei cittadini che per questo, devono continuare a raggiungere gli ottimi risultati iniziali>>.

ECOCENTRO IS ARCUS- Il sistema di ritiro dei rifiuti potrà migliorare ulteriormente con l’apertura, dell’Ecocentro a Is Arcus. << Il servizio sarà ulteriormente potenziato – conclude l’assessore Pinna - perché ci permetterà di consegnare le frazioni da conferire direttamente. I lavori sono stati appaltati e a Gennaio potrà partire il cantiere che si concluderà in circa due mesi di lavori. L’Ecocentro sarà aperto ai cittadini per circa tre ore al giorno dal lunedì al sabato e consentirà, a chi si dimentica di porre la frazione da conferire, di consegnarla nel direttamente al centro di raccolta, senza accumularla in casa>>.

I NUMERI DELLA RACCOLTA - La Sardegna è una delle regioni più virtuose. Lo certificano i dati della raccolta dei rifiuti, che fotografano l’Isola addirittura sopra diverse regioni del Nord Italia. Nel 2015 la media regionale di raccolta differenziata era pari al 56,4 per cento, passato a 59,5 per cento nel 2016 e a 62,78 nel 2017.

Comune di Arzana

Ufficio stampa