Regione Sardegna

“Arte e scienza in Gioco” edizione 2018; ad Arzana torna il festiva dei giovani

Pubblicato il 20 dicembre 2017 • Giovani

                                                                    “Arte e scienza in Gioco” edizione 2018; ad Arzana torna il festiva dei giovani

Arzana 20.12.2017 - I giovani e la loro energia positiva, il 30 maggio, l’1 e il 2 giugno prossimi, animeranno Arzana, per un nuovo viaggio nell’arte e nella scienza, fortemente ispirativo e ricco di festa.

Il tema scelto dagli organizzatori per la prossima edizione di “Arte e Scienza in Gioco” è “relazioni, nodi, reti e sistemi”. Gli studenti dovranno sviluppare il loro personale significato di questo indirizzo tematico, potranno preparare laboratori, organizzare conferenze, dibattiti e spettacoli, usando metodologie stimolanti e accessibili a tutti.

Ancora una volta, Arzana, con la sua comunità di 2400 abitanti, si dimostra capace di organizzare eventi culturali di alto livello, aprendo le porte al mondo scientifico e scolastico.

In occasione di “Arte e Scienza in Gioco 2018” l’associazione di promozione culturale Iklos e il Comune, affiancheranno ai laboratori tematici delle scuole, anche le attività di sperimentazione su materie scolastiche di grande richiamo, compresa la promozione di eventi e convegni legati all’educazione dei ragazzi. Per la prossima edizione dedicata alle relazioni gli esperti, si occuperanno del rapporto tra i ragazzi e internet. Anche in quest’occasione gli studenti potranno godere del famoso metodo di divulgazione scientifica di Alessio Pernicola mentre saranno le università sarde a portare i loro contributi con momenti di formazione per tutta la durate dell’evento.

<<L’amministrazione comunale di Arzana – dice Marco Melis - continua a investire nella scuola e nei giovani che riteniamo, essere un vero obiettivo di tutta la nostra politica. Non ci limitiamo alla sola offerta didattica dei programmi ministeriali, questo festival ci consente un salto in più che completa la formazione degli studenti con metodi straordinari che risvegliano il loro interesse per le materie scolastiche”.

Memori del successo della scorsa edizione, il Comune, Iklos e l’Istituto Leonardo da Vinci di Lanusei saranno nuovamente insieme nella preparazione dell’evento. L’iniziativa è finanziata dall’Unione dei Comuni dell’Ogliastra.

<< Abbiamo aperto il festival della prossima edizione anche all’arte – ha detto Giovanna Loddo presidente di Iklos – perché abbiamo valutato come molto positivo il contributo che questa disciplina è in grado di dare alla scienza. L’idea concettuale è che i ragazzi manipolino la scienza, entrino dentro i suoi temi divertendosi e intraprendendo un viaggio che consente loro di applicare i concetti appresi alla pratica strizzando l’occhio all’estro artistico>>.

Comune di Arzana

Ufficio stampa