Regione Sardegna

Sardegna Rally Bike, 7^ edizione targata Comune di Arzana

Pubblicato il 1 novembre 2018 • Sport

265 Km in tre giorni per il Sardegna Rally Bike, ciclisti da tutta Europa nei sentieri che ospitano l’edizione numero sette. Il Comune di Arzana ha riportato la gara sui monti del Gennargentu, insieme alla Good Looking Entertainment, dopo 5 anni di silenzio dall’ultima edizione. << Ancora una volta l’amministrazione arzanese – dice il sindaco Marco Melis - è protagonista. Partecipando al bando regionale della legge 7, abbiamo ottenuto un finanziamento proprio con l’intenzione di ripescare un evento che oramai mancava da troppi anni in Sardegna e in Ogliastra e che è invece un grande veicolo di promozione del territorio e dell’attività sportiva in mountain bike>>.

Arzana al via - La partenza di oggi ha visto protagonista la Piazza Roma al centro del pese del Gennargentu e poi la stazione ferroviaria di Arzana. Il paese ai piedi del Monte Idolo ospiterà lo start di tutte le tappe e sarà anche sede logistica dell’organizzazione guidata da Gian Domenico Nieddu.

Risultati- Alla fine della prima tappa con il tempo di 2 ore, 24 minuti e 48 secondi è lo spagnolo Ismael Ventura a portare a casa tappa e prova speciale. L’iberico ha messo ben 13 minuti e 57 secondi tra lui e il secondo classificato, Davide Uras (2h38m45s). Terzo Paolo Baduena (2h39m07s, +14m19s). Subito sotto il podio provvisorio troviamo invece in quarta posizione Vittorio Serra (2h51m05s, +26m17s) e in quinta il belga Camille Martin (2h51m19s, +26m31s).

Domani - Il prossimo stage porterà gli atleti a Gairo Taquisara, poi il tracciato più impegnativo con direzione Punta La Marmora, la vetta più alta della Sardegna. L’arrivo dei 23 atleti è fissato a Bari Sardo domenica pomeriggio dopo aver superato 7400 metri di dislivello positivo. Terzo giorno, ultima prova, i 102 km con arrivo alla Torre di Bari Sardo, davanti al mare per il premio alle fatiche della montagna.

Comune di Arzana

Ufficio stampa