Regione Sardegna

Ufficio Protocollo

Ultima modifica 7 febbraio 2018

Responsabile: Salvatore Piras
Resp. Procedimento: Nella Aresu

Apertura ufficio: lunedì dalle 11.00 alle 13.00 -Martedi dalle 16.00 alle 18.00 - Mercoledì dalle 11.00 alle 13.00 - Giovedi dalle 11.00 alle 13.00 - venerdì 11.00 - alle 13.00

email: resp.amministrativo@comune.arzana.og.it

Posta elettronica certificata: comunearzana@pec.it

Il servizio si occupa della gestione delle deliberazioni di consiglio e di giunta comunale e svolge una serie di funzioni atte ad assicurare agli organi istituzionali ed ai loro componenti la collaborazione necessaria per lo svolgimento delle attività di competenza. aa

Offre il proprio supporto al funzionamento della giunta e del consiglio dalla convocazione all'assistenza alle sedute, dalla formalizzazione degli atti alla redazione dei verbali.

All'ufficio sono, inoltre, attribuite le seguenti attività:

  • funzioni di assistenza alle attività del Segretario Comunale nell'ambito dei compiti loro assegnati dalle Leggi e dai Regolamenti;
  • l'indizione e la gestione delle procedure pubbliche di gara, relative all'affidamento di servizi, forniture e lavori pubblici, sino alla stipula dei relativi contratti, nonché la predisposizione, stipula, registrazione e trascrizione dei contratti di compravendita e relativi a diritti immobiliari e reali;
  • servizio di sportello al pubblico per il ritiro degli atti giudiziari e delle cartelle esattoriali, ivi depositati ai sensi di legge, nonché per la consultazione e l'eventuale rilascio di copia delle deliberazioni adottate dal Consiglio Comunale, dalla Giunta Comunale.
     

Ufficio Protocollo

L'Ufficio Protocollo si occupa della ricezione e della spedizione di tutta la corrispondenza del Comune; in caso di consegna a mano, il rilascio della ricevuta è immediato e gratuito.

Essendo dotato di un meccanismo informatizzato, è in grado di protocollare la posta in maniera informatica assegnando automaticamente, ad ogni documento, un numero progressivo del Protocollo Generale del Comune. In seguito, la posta viene scansionata e smistata agli uffici competenti.

Smista inoltre la posta elettronica; l'utente potrà inviare all'indirizzo elettronico istituzionale, qualsisi tipo di corrispondenza e, qualora sia dotato di indirizzo di posta elettronica certificata, la sua e-mail avrà valore di raccomandata con ricevuta di ritorno, cosi come previsto dalla vigente normativa.

Per comunicazioni di natura riservata, che chiunque voglia far pervenire direttamente agli Amministratori Comunali o ai Dirigenti, l'Ufficio Protocollo si fa da tramite; in tal caso, si raccomanda di scrivere sulla busta, in modo chiaro, che si tratta di 'COMUNICAZIONE RISERVATA E PERSONALE'; in questo modo, quando l'operatore del protocollo riceve della corrispondenza con tale dicitura, la stessa non viene aperta ma consegnata integra al diretto interessato.

Protocollare un atto significa valutare a chi è destinato, timbrarlo e aggiungere il numero di categoria, classe e fascicolo e attribuirgli soprattutto valore legale.

All'Ufficio Protocollo, inoltre, è necessario rivolgersi per la consultazione dei numeri della Gazzetta Ufficiale (G.U.) e del Bollettino Ufficiale della Regione Sardegna (B.U.R.A.S.).

Presso lo stesso Ufficio è possibile anche ritirare gli atti depositati in Comune a seguito di mancata notifica.
 

URP - Ufficio Relazione con il Pubblico

In attuazione della Legge 150/2000, il Comune di Arzana, ha istituito l'ufficio relazioni con il pubblico U.R.P.

Compiti dell'U.R.P. delineato dall'Amministrazione sono:

  • costruire un Comune più aperto, trasparente ed efficiente, riconoscendo ai cittadini il diritto ad essere informati e ascoltati, facendosi carico dei bisogni da loro espressi, garantendo risposte esaurienti, accogliendo segnalazioni e reclami;
  • agevolare il rapporto tra Comune e cittadini fornendo direttamente alcuni servizi, facendosi tramite tra cittadino e singoli uffici e verificando la qualità dei servizi resi.
     

A tal fine sono così individuate le funzioni che l'U.R.P. dovrà svolgere nella prima fase di apertura:

  • servizio di prima accoglienza;
  • informazione di primo livello su procedure, attività e servizi del Comune, manifestazioni ed eventi, associazioni cittadine, altri servizi pubblici della città ed, infine, informazioni turistiche;
  • servizio reclami/segnalazioni da parte di Enti e cittadini;
  • servizio accoglimento proposte da parte dei cittadini;
  • rilascio atti amministrativi,
  • servizio protocollo (consistente nel solo ritiro degli atti consegnati a mano);
  • servizio di assistenza per il rilascio dell'attestazione ISEE relativamente, al momento, a servizi del Comune e di esercenti pubblici servizi (assegno di maternità, assegno nucleo familiare, borse di studio, buoni libro, assegni di studio);
  • rilascio modulistica dell'Ente;
  • consultazione leggi, regolamenti, bandi di concorsi pubblici, eccetera;
  • attivazione postazione Internet;
  • servizio informazioni sul lavoro in collaborazione con il Centro dell'Impiego;
  • contatti con i referenti interni degli altri uffici della struttura;
  • servizio di comunicazione e di promozione della città.
     

L'U.R.P. è dunque:

  • un servizio di comunicazione che ha l'obiettivo di garantire al cittadino l'esercizio del diritto di informazione e di accesso (sia agli atti che ai servizi) e di favorire la sua partecipazione alle scelte per la città e la sua conoscenza del territorio e delle iniziative che lo animano;
  • uno sportello che ha lo scopo di rendere più facilmente usufruibili alcuni servizi e di offrire, tramite una apposita postazione, la possibilità di consultare autonomamente Internet;
  • un ufficio in grado di fornire informazioni di primo livello su servizi erogati da altri Enti pubblici del territorio e delle Società che gestiscono servizi per conto del Comune.
     

Normativa di riferimento

  • Legge n. 241 del 07.08.1990, 'Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi.' e successive modificazioni e integrazioni.
  • D.Lgs. n. 29 del 03.02.1993, 'Razionalizzazione dell'organizzazione delle amministrazioni pubbliche e revisione della disciplina in materia di pubblico impiego, a norma dell'articolo 2 della L. 23 ottobre 1992, n. 421.' e successive modificazioni e integrazioni.
  • Legge n. 150 del 07.06.2000, 'Disciplina delle attività di informazione e di comunicazione delle pubbliche amministrazioni.'
  • D.P.R. n. 422 del 21.09.2001, 'Regolamento recante norme per l'individuazione dei titoli professionali del personale da utilizzare presso le pubbliche amministrazioni per le attività di informazione e di comunicazione e disciplina degli interventi formativi.'
  • Direttiva del Ministro della Funzione Pubblica del 07.02.2001, 'Direttiva sulle attività di comunicazione delle pubbliche amministrazioni'.
     

Indirizzo: Via Monsignor Virgilio 30/bis, 08040 Arzana (OG)
Telefono: 0782 37350 Fax: 0782 37847